Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Continua il percorso di crescita del Triathlon in Calabria con la formazione tecnica e di Giudici di gara.

Nel mese di marzo a Bari si è svolto il corso di formazione per Giudici di gara FITri. Per la Calabria hanno seguito il corso, e sostenuto positivamente il relativo esame, quattro aspiranti corsisti  che vanno a rappresentare i primi Giudici di gara della Calabria. Si tratta di Ermanno De Rose, Jolanda Curti, Maria Luisa Morrone e Angela Rossignolo.

Per la formazione tecnica, il 13 aprile, si è tenuto a Roma, presso il Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti, l’esame per la qualifica di allenatore, terzo livello tecnico nazionale.

Lucio Semprevivo, tecnico della Società Atlas Triathlon Cosenza, ha superato brillantemente l’esame con la presentazione di un project work su “La gestione del carico di allenamento in un atleta di categoria Age Group”.

Si tratta di due fattori molto importanti per la Calabria: dal punto di vista tecnico è determinante nel Triathlon avere tecnici qualificati che possano affiancare gli atleti nel loro percorso di crescita e preparazione degli impegni agonistici; I giudici rappresentano una figura indispensabile per la certificazione e la validità delle competizioni sportive.

Al neoallenatore ed ai nuovi giudici gli auguri di buon lavoro con formazionei complimenti da parte di tutto il Triathlon calabrese.