Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Domenica 12 maggio si è svolto a Villapiana Scalo (CS), presso il centro polivalente messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, la V edizione del Triathlon della Sibaritide – Città di Villapiana, seconda tappa del Circuito Interregionale Sud e valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Giovanili.

La gara è stata ottimamente organizzata dalla Atlas Triathlon Cosenza supportata da un nutrito e collaudato staff di volontari  che hanno presidiato, coadiuvati dalla Polizia Municipale e dai Carabinieri della stazione di Villapiana, tutto il percorso ciclistico garantendo la massima sicurezza ai partecipanti.

Buona la  partecipazione, circa 100 atleti delle diverse categorie, provenienti da  società di  Basilicata, Calabria, Campania e Puglia.

Iniziano la mattina i giovani della categoria Junior e Youth B che hanno gareggiato sulle distanze di 300 metri di nuoto, 8 Km. di ciclismo e 2,2 Km di corsa. A seguire la batteria femminile e infine la batteria Youth A. I giovani atleti hanno dato vita a delle gare entusiasmanti su un percorso breve e multilap ma molto tecnico.

Alessio Selleri (Nest Lecce) ha vinto nella categoria Junior; Emanuele Patierno (Nuoto Giovinazzo) vince la categoria Youth B.

Nella seconda batteria, riservata a tutte le donne della categoria Giovani, ha prevalso  Maddalena Mangiullo (Nest Lecce) nella categoria Youth B confermando la propria supremazia nel settore giovanile femminile; Aurora Pellegrini, (Nuoto Giovinazzo), al suo primo anno nella categoria, si afferma nella categoria youth A.

La terza batteria riservata agli Youth A maschile ha visto la vittoria di Andrea Ribatti (All tri Sport Barletta).

Dopo una piccola pausa, per consentire alle categorie giovanissimi di sistemarsi nella zona cambio ed il meritato e ricco ristoro offerto dagli organizzatori a tutti gli atleti, le gare sono riprese nel primo pomeriggio  con le categorie giovanissimi: ragazzi, cuccioli e minicuccioli.

Nella categoria Ragazzi maschili si è affermato nettamente Pasquale Albanese (Nuoto Giovinazzo), mentre nella categoria femminile ha vinto la gara Giorgia Abatantuono (Nuoto Giovinazzo).

La categoria esordienti è stata vinta da Claudio Ambrosecchia (Welness Matera) e Marsano Elena Rosa (Nest Lecce).

Molto bella ed emozionante la batteria finale riservata ai cuccioli e minicuccioli. Per queste categorie, da regolamento, non sono previste classifiche ma a tutti i bambini partecipanti è stata consegnata la meritata medaglia di partecipazione da parte degli organizzatori e offerta dalla BSV Multiservizi.

Il trofeo  Magna Grecia 2019 è stato vinto dalla Nest Lecce. Di seguito la classifica di società:

1^ - NEST LECCE

2^ - UNICUSANO POSILLIPO

3^ - NETIUM GIOVINAZZO

4^ - ATLAS COSENZA

5^ - OTRE’ NOCI

60778432 110399563521563 7447643616782057472 n60063739 110401623521357 5685872019355205632 n60029219 2312601615452356 212845406525063168 n60258573 110400363521483 3769803665984978944 n60428669 2411586859128610 5627415607491166208 n